Sei in Archivio

ROMA

Legittima difesa: Salvini, legge senza cervello

Renzi, Alfano e Boldrini? Non fanno un cervello in tre

05 maggio 2017, 21:40

(ANSA) - ROMA, 5 MAG - "Legittima difesa, un parlamentare del PD annuncia che toglieranno le parole "di notte". Chissà cosa metteranno adesso... Ci si può difendere dai ladri solo "ore pasti", oppure "in tarda mattinata nei giorni dispari", oppure "nelle notti di luna piena" o forse "il giovedì, ma solo se non piove". Renzi, Alfano e Boldrini, non fanno un cervello in tre" Lo afferma in una nota il segretario della Lega Matteo Salvini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA