Sei in Archivio

ROMA

Migranti: Rampelli (FdI), ascoltare subito Frontex

Rendere pubblici i dossier sui soccorsi nel Mediterraneo

05 maggio 2017, 16:40

(ANSA) - ROMA, 5 MAG - "Le commissioni congiunte Difesa ed Esteri della Camera convochino urgentemente in audizione l'Agenzia europea della guardia costiera e di frontiera "Frontex" affinché siano immediatamente resi pubblici i dossier sulle attività di soccorso che si sono sviluppate fino a numeri giganteschi e sospetti nel Mediterraneo". Lo chiede il capogruppo di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli. "È necessario oltretutto comprendere con trasparenza le modalità d'intervento delle Ong, i criteri di accreditamento presso le istituzioni europee, la quantità e la natura dei finanziamenti di cui beneficiano. Destano curiosità alcune notizie: la sede di Frontex si trova in Polonia, nazione europea che si affaccia sul Baltico, consta di 315 dipendenti per 250 milioni di euro stanziati, è guidata da un francese e un austriaco e nessuno dei due rappresenta Stati della frontiera europea, il numero di italiani in organico è pari a uno".

© RIPRODUZIONE RISERVATA