Sei in Archivio

Campagna Macron, documenti 'rubati' mischiati a falsi

Per seminare disinformazione

06 maggio 2017, 05:40

ROMA - La campagna elettorale di Macron ha denunciato il furto da caselle di posta elettronica di vari responsabili di numerose mail. Queste sono state pubblicate "insieme a falsi documenti per seminare il dubbio e la disinformazione". Gli autori di questa operazione "chiaramente volevano minare la campagna a poche ore dal secondo turno".

© RIPRODUZIONE RISERVATA