Sei in Archivio

Nepal

Muore ad 86 anni tentando di scalare l'Everest

Min Bahadur Sherchan voleva battere il record ed essere la persona più anziana sul tetto del mondo

06 maggio 2017, 19:31

Muore ad 86 anni tentando di scalare l'Everest

Il nepalese 86enne Min Bahadur Sherchan è morto mentre preparava la scalata dell’Everest. L'alpinista - informa l’Himalayan Times - è deceduto per cause ancora non note nel campo base. Sherchan voleva battere il record ed essere la persona più anziana sul tetto del mondo.

Nato nel 1931 a Myagdi, Sherchan aveva già scalato la vetta a 8.848 metri nel 2008, all’età di 76 anni. La scorsa settimana era morto sull'Everest lo svizzero Ueli Steck.

Nel 2011 era morto sull'Everest un ex ministro e diplomatico nepalese di 82 anni, Shailendra Kumar Upadhyay, mentre tentava di battere il record di scalatore più anziano a conquistare la vetta più alta del mondo.  L’attuale record è stato stabilito nel 2013 dal giapponese 80enne Yuichiro Miura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA