Sei in Archivio

Affaire Lag

Parmalat: avvisi di chiusura indagini per i vertici

Per l'inchiesta della procura di Roma 10 persone rischiano il rinvio a giudizio

06 maggio 2017, 19:08

Sono dieci gli esponenti ed ex esponenti di Parmalat destinatari di un avviso di conclusione delle indagini per aver ostacolato, in concorso tra loro, l'attività di vigilanza della Consob in relazione alla controversa acquisizione di Lag da Lactalis, allo stesso tempo venditore e azionista di controllo dell’acquirente.

A rischiare una richiesta di rinvio a giudizio - emerge dall'avviso di chiusura indagini firmato dalla pm della Procura di Roma, Carla Canaia - sono la presidente di Parmalat, Gabriella Chersicla, l’a.d Yvon Guerin e il Cfo Pierluigi Bonavita. Con loro l’ex presidente Franco Tatò e gli ex consiglieri Francesco Gatti (legale di Lactalis) Marco Reboa, Marco Jesi, Antonio Sala (a lungo responsabile di Lactalis in Italia), il manager francese Daniel Jaouen e Riccardo Zingales.