Sei in Archivio

SAVONA

Usuraia di 83 anni evade dai domiciliari, arrestata

Era uscita da casa per andare all'Enel che aveva staccato luce

06 maggio 2017, 15:10

(ANSA) - SAVONA, 6 MAG - Ai domiciliari, a 83 anni, per usura, è evasa per andare agli uffici Enel a protestare dopo che le era stata staccata l'energia elettrica. E' accaduto ieri mattina a Savona. La protesta della donna con gli impiegati Enel è stata così veemente che questi hanno chiamato i carabinieri. I militari hanno controllato i documenti dell'anziana ed hanno scoperto che era agli arresti domiciliari. E' stata arrestata per evasione e rimessa ai domiciliari. La donna beneficia di permessi, in orari definiti, che le permettono di compiere commissioni, ma ieri mattina, dopo il 'taglio della luce', per bollette non pagate, non li ha rispettati ed ha compiuto il reato di evasione. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA