Sei in Archivio

Politica

Patrizia Maestri nella Direzione nazionale del Pd

"Spunti interessanti dall'Assemblea. Il lavoro torna ad essere al centro"

07 maggio 2017, 21:28

Patrizia Maestri nella Direzione nazionale del Pd

La deputata parmigiana Patrizia Maestri è stata eletta nella Direzione nazionale del Partito Democratico. 
“Un incarico che mi onora e che assumo con grande determinazione e responsabilità. Ringrazio Andrea Orlando e Cesare Damiano per avermi proposta e per la fiducia”, dice la Maestri in una nota. “Il Partito Democratico, a partire dai suoi organismi locali e nazionali, ha bisogno di riannodare un rapporto positivo con la società, con i suoi iscritti e con i suoi elettori. Insieme a loro dobbiamo costruire una rinnovata proposta programmatica e organizzativa forte ed inclusiva – continua Patrizia Maestri -. Nel corso dell’Assemblea di oggi sono usciti spunti interessanti. Sono felice del fatto che la parola ‘lavoro’ torni finalmente ad essere parola chiave nel profilo del Partito Democratico; bene l’attenzione alla famiglia, ma dire ‘mamma’ non basta: quella che serve è una politica forte per la conciliazione dei tempi di vita e lavoro di donne e uomini e un sostegno vero all’occupazione femminile e per la riduzione delle differenze salariali. La Direzione Nazionale deve ad essere il luogo del dialogo e del confronto, la sede nella quale maggioranza e minoranza possono contribuire, entrambe, alla conduzione del Pd. D’altronde è questo che ci hanno chiesto i tanti elettori che domenica scorsa hanno partecipato alle Primarie: ma l’unità si costruisce con i fatti e non solo a parole. Spenderò il mio impegno in Direzione per riportare con forza il tema del lavoro al centro delle politiche del Partito Democratico, a partire da una riflessione seria e non pregiudiziale sulla necessità di fare un ‘tagliando’ al jobs act, correggendo le norme sbagliate e rafforzando gli strumenti che consentono di creare nuova e migliorare occupazione”.