Sei in Archivio

TEHERAN

Bahrein rinvia sentenza Sceicco Qassim

Sciiti scendono in piazza per difendere loro leader spirituale

08 maggio 2017, 17:30

(ANSA) - TEHERAN, 8 MAG - In Bahrein centinaia di persone si sono riversate nelle strade di Diraz, vicino alla casa dello Sceicco Isa Qassim, per esprimere sostegno al leader spirituale della maggioranza sciita. Le proteste hanno fatto seguito all'annuncio dell'autorità giudiziaria di rinviare nuovamente la sentenza nel processo a carico del religioso, al 21 maggio prossimo. I dimostranti hanno ribadito la loro decisa volontà di proteggere Qassim dalle forze di sicurezza del Bahrein. Nel giugno 2016 le autorità di Manama avevano annunciato la revoca della cittadinanza allo Sceicco Qassim. Successivamente nei confronti del leader sciita sono state mosse varie accuse tra cui quella di raccolta illegali di fondi, riciclaggio di denaro e aiuto al terrorismo. La sentenza nei confronti di Qassim era stata fissata in un primo tempo il 14 marzo scorso, ma era stata poi rinviata al 7 maggio. Le proteste della comunità sciita contro la dinastia sunnita Al Khalifa sono state numerose nell'ultimo anno, e vi sono stati morti e feriti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA