Sei in Archivio

ROMA

Consip: Marco Gasparri conferma, 100 mila euro da Romeo

Ora possibile giudizio immediato per entrambi indagati

08 maggio 2017, 20:20

(ANSA) - ROMA, 8 MAG - "Ho preso 100 mila euro da Alfredo Romeo per garantirgli consigli e informazioni sulle gare bandite in Consip". Lo ha confermato l'ex dirigente Consip Marco Gasparri durante l'incidente probatorio davanti al gip di Roma Gaspare Sturzo. Gasparri è indagato per concorso in corruzione assieme all'imprenditore Romeo che si trova in carcere dal 1 marzo scorso su richiesta dei pm. Quello di oggi è il terzo interrogatorio tenuto da Gasparri in cui afferma di avere ricevuto, dal 2012 al 2016, un totale di 100 mila euro da parte di Romeo. Gasparri, quando fu ascoltato a dicembre scorso dai pm di piazzale Clodio affermò che "i rapporti con Romeo iniziarono ad essere stabili dal 2013 con una prima dazione di 5000 euro, dal 2014 in poi i versamenti diventarono sempre più frequenti". In cambio l'ex dirigente Consip forniva notizie sui bandi di gara. La procura potrebbe chiedere a breve il giudizio immediato per Gasparri e Romeo. In questo caso rimarrebbe aperta la parte d'inchiesta riguardante il segreto d'ufficio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA