Sei in Archivio

ROMA

Yemen: Msf denuncia 'emergenza umanitaria'

Chiusi molti ospedali. Da 3 mesi ha ripreso a funzionare Haydan

08 maggio 2017, 21:10

(ANSA) - ROMA, 8 MAG - Dopo 25 mesi di conflitto lo Yemen è in piena emergenza umanitaria. L'ennesima denuncia arriva da Medici senza Frontiere (Msf) che spiega come "tutti gli attori in guerra stiano compiendo attacchi indiscriminati senza alcun rispetto per i civili o infrastrutture come ospedali, scuole e mercati. Le strutture di Msf sono state colpite quattro volte tra ottobre 2015 e agosto 2016, tanto da portare all'evacuazione temporanea delle nostre équipe dal nord del paese". Quest'anno in febbraio Medici senza Frontiere "ha riavviato le attività nell'ospedale Haydan. Il dottor Roberto Scaini, capo dell'équipe medica di Msf, è appena rientrato in Italia e ha raccontato la sua esperienza in questo "conflitto a porte chiuse in un'area fuori dal tempo, dove i civili muoiono ignorati sotto le bombe e dove i bambini muoiono combattendo per difendere interessi che non sono i loro". L'ospedale di Haydan era stato abbandonato nell'estate del 2016, Msf auspica che ora possa continuare a lavorare e a salvare vite umane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA