Sei in Archivio

ROMA

'Tavolino selvaggio' a Roma, Comune vince 7 cause

Raffica di sentenze del Consiglio di Stato

09 maggio 2017, 20:10

(ANSA) - ROMA, 9 MAG - Raffica di provvedimenti del Consiglio di Stato contro il 'tavolino selvaggio' a Roma. I giudici della V sezione, presieduta da Carlo Saltelli, hanno depositato una serie di sentenze che hanno tutte per oggetto contenziosi sorti tra società a cui fanno capo ristoranti o caffè e il Comune capitolino: al centro, l'occupazione non autorizzata del suolo pubblico con tavoli, sedie, ombrelloni, tende. In totale si tratta di 7 provvedimenti che hanno visto le società, nessuna esclusa, perdere definitivamente la causa di fronte all'amministrazione comunale. L'orientamento espresso dal Tar in primo grado, infatti, è stato confermato anche in secondo grado e tutti i ricorsi proposti da ristoratori e gestori di pubblici esercizi sono stati respinti. A presentarli erano state strutture che operano in diverse aree della Capitale: si va da Campo de' Fiori a piazza della Cancelleria, da piazza Risorgimento e Borgo Pio vicino al Vaticano a via dei Salumi a Trastevere e via dei Mille vicino a stazione Termini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA