Sei in Archivio

MILANO

Gdf scopre 25 'falsi poveri' nel Lecchese

Percepivano assegni Inps senza diritto, danni per mezzo milione

09 maggio 2017, 17:00

(ANSA) - MILANO, 9 MAG - Venticinque "falsi poveri" sono stati raggiunti dall'avviso di chiusura delle indagini dei militari della Guardia di Finanza, coordinati dal pm di Varese Paolo Del Grosso, perché percepivano assegni e contributi assistenziali dall'Inps senza averne diritto. Gli indagati dichiaravano falsamente di trovarsi in povertà o comunque in condizioni disagiate. Dei 25 indagati sei sono italiani, mentre i restanti 19 sono stranieri denunciati perché hanno dichiarato di risiedere in Italia per ottenere l'assegno sociale mentre vivevano nel loro paese d'origine. I militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Lecco li hanno denunciati per indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato. Il gip di Lecco ha disposto diversi sequestri preventivi sui beni degli indagati e revocato l'agevolazione economica. Le Fiamme Gialle hanno stimato in circa mezzo milione di euro il danno causato allo Stato.(ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA