Sei in Archivio

Ciclismo

Giro: tappa a Polanc, maglia rosa a Jungels

Nel finale coraggiosi tentativi di Tiralongo prima e di Nibali poi: entrambi riassorbiti.

09 maggio 2017, 19:40

Giro: tappa a Polanc, maglia rosa a Jungels
La quarta tappa del Giro, la Cefalù-Etna (181 chilometri), è andata allo sloveno Jan Polanc.

Il portacolori della Emirates, in fuga dal mattino, ha preceduto sul traguardo Zakarin (Katusha), giunto a 19".

Vincenzo Nibali è scattato a circa due chilometri e mezzo dall’arrivo ma è stato prontamente riassorbito. Generoso anche il tentativo del quasi quarantenne Tiralongo a pochi chilometri dall’arrivo. Maglia rosa diventa Bob Jungels (Quick-Step).

Lo ‘Squalo dello Stretto’ aveva parlato prima del via.

"Non c’è più rispetto non solo del ciclista ma anche della persona. Oggi hanno speronato Froome, questi avvenimenti accadono sempre più spesso", aveva detto ai microfoni della Rai manifestando una certa preoccupazione per quanto successo al keniota.

Vincenzo non ha naturalmente dimenticato Rosario Costa, il giovane corridore messinese scomparso un anno fa soltanto quattordicenne e che faceva parte della dell'Asd Nibali. "E’ una tragedia che ha colpito tutti, il ricordo è ancora molto fresco - ha commentato il campione del Team Bahrain -. Domani a Messina ci sarà una piccola manifestazione per lui".

Giro: tappa a Polanc, maglia rosa a Jungels