Sei in Archivio

operazione pasimafi

L'Ordine dei medici: "Una delusione"

09 maggio 2017, 19:21

L'Ordine dei medici:

«Una enorme delusione: per la nostra professione, per le persone che di noi si fidano e che a noi si affidano, per il nostro Servizio Sanitario Nazionale, che lotta ogni giorno contro risorse limitate per offrire a tutti la migliore assistenza possibile, per la Politica e le Istituzioni, per il mondo della ricerca e per l’industria farmaceutica». Così il Presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (Fnomceo), Roberta Chersevani, commenta l’indagine Pasimasi dei NAS che ha portato ieri a diversi arresti di medici in tutta Italia.
«Se i capi d’accusa saranno provati - rileva Chersevani in una nota - sarà segno che tutto il sistema va profondamente riformato. Mi auguro invece che questa sia un’altra fonte di amarezza e irritazione ma che i contorni siano meno criminali di quello che ora appare».

La Molteni: "Noi corretti, fiducia nei magtistrati"

La Molteni, l’azienda farmaceutica che ha sede a Scandicci (Firenze), perquisita ieri nell’ambito dell’operazione dei Nas, denominata "Pasimafi" coordinata dalla procura di Parma che ha portato all’arresto di 19 persone, tra medici e imprenditori farmaceutici, «ha fornito durante la perquisizione la massima collaborazione alle autorità inquirenti». E’ quanto si legge in una nota della società nella quale si specifica che la Molteni, «consapevole del proprio corretto operato, ripone piena fiducia nell’operato della magistratura, confida nel riconoscimento della propria totale estraneità ai fatti riportati peraltro da organi di stampa, e resta a totale disposizione degli inquirenti per fornire ogni chiarimento fosse necessario».

L'M5S di Parma: "Borghi si dimetta" (leggi)

La Cavandoli: "Un'ombra sulla sanità parmigiana" (leggi)