Sei in Archivio

BEIRUT

Siria: Ong, raid russi e siriani in zone de-escalation

Intensa azione jet in aree protette da accordo Astana

09 maggio 2017, 18:10

(ANSA) - BEIRUT, 9 MAG - Intensi raid aerei governativi e russi si sono verificati oggi in varie zone della Siria occidentale in quelle aree che sono fuori dal controllo governativo e che, secondo l'accordo di Astana di venerdì scorso, devono diventare "zone di de-escalation" e "zone sicure". Lo ha riferito l'ong Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), che si avvale di una fitta rete di ricercatori sul terreno. Secondo l'Ondus, i bombardamenti aerei si sono verificati a nord di Hama nella Siria centrale, a est di Damasco nella zona della Ghuta e al confine con la Giordania, sulle Alture del Golan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA