Sei in Archivio

sesso

Al 28% degli italiani piace farlo "strano". Emiliani sul podio

10 maggio 2017, 17:46

Al 28% degli italiani piace farlo

Speed date ha disegnato la "Geografia del Sesso 2017" . Il portale che offre ai single il modo più veloce e divertente per incontrare nella vita reale gente nuova e nuovi potenziali partner, dimostra che in Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna gli italiani di entrambi i sessi preferiscono fare l'amore in luoghi insoliti, come in treno, in spiaggia o al cinema.

A livello nazionale ad avere una preferenza per "farlo strano" è il 28% degli italiani, ma tale percentuale sale in Lombardia al 48% e la percentuale rimane alta anche in Piemonte (46%) ed in Emilia Romagna (45%). In queste tre regioni, inoltre, le donne sono più fantasiose.

Questi i dati emersi dal sondaggio su un campione di 5 mila persone di età compresa tra i 18 ed i 40 anni, che rivela altre curiosità piccanti: anche alle palermitane (83%) piace «farlo» in spiaggia. Dallo studio emerge dunque che praticare il sesso all'aperto oggi non è più un tabù ma, al contrario, un modo per rendere più intrigante il rapporto di coppia.

«Nel Nord Italia le donne amano trasgredire, ma vogliono compagni che sanno ciò che vogliono» aggiunge Giuseppe Gambardella, ideatore di SpeedDate.it e quindi portavoce del più importante sito di incontri reali in Italia.

Ma è al Centro e Sud che gli italiani sono più osé ed intraprendenti. Lazio, Campania e Sicilia sono infatti, secondo il sondaggio di SpeedDate.it, le regioni dove gli uomini sono più disinibiti e le donne amano maggiormente prendere l'iniziativa.

I dati rivelano infatti che le più "impetuose" sono le donne del Centro-Sud: il 63% delle donne del Lazio, con Roma (68%) in testa, preferisce prendere l'iniziativa, seguite dalle donne della Campania (59%), con Napoli in testa (62%) e da quelle della Sicilia (56%), con Catania (62%) e Palermo (57%) in testa.