Sei in Archivio

Inchiesta pasimafi

Cisl: "Incredibile: corruzione in un sistema sanitario riconosciuto come un'eccellenza"

10 maggio 2017, 23:18

Cisl:

Il sindacato CISL , insieme a FP cisl e FNP cisl, interviene "preoccupato" per la situazione di "corruzione profonda e diffusa che sta emergendo grazie all’importante lavoro della magistratura e delle Forze dell’ordine".
Le indagini faranno il loro corso , ma sembra incredibile che un sistema sanitario
riconosciuto come un’eccellenza a livello regionale e nazionale, possa nascondere
queste pratiche di corruzione a fini di lucro ai danni di pazienti inconsapevoli.
Per la Cisl è questo un segnale che non si può sottovalutare e richiede di alzare con
forza il livello di attenzione e quindi di confronto attraverso il contributo e la
partecipazione di tutti i soggetti che hanno a cuore la sanità pubblica , attraverso una
responsabilita’ condivisa a tutti i livelli: Conferenza Sanitaria Territoriale, livello
Aziendale e Distrettuale.
Anche la FNP-cisl pensionati è particolarmente e profondamente amareggiata per la
situazione che sta emergendo, soprattutto per le presunte “sperimentazioni sanitarie”
ai danni di pazienti, spesso anziani, persone già vulnerabili e rese ancora più fragili
nell’affrontare la malattia. Una cosa inconcepibile per il sindacato che tutti i giorni
cerca di portare un contributo positivo per migliorare la vita dei più deboli, anche
grazie al confronto con i vertici della sanità parmense.
La CISL FP , nel condannare con fermezza ogni comportamento contrario al diritto
alla Salute , continuera’ a lottare per garantire e dare sempre maggiore valore alla
grande professionalita’ dei lavoratori e delle lavaratrici del comparto Sanita’, essendo
loro l’ elemento essenziale di un servizio sanitario efficace e sempre piu’ qualifica

© RIPRODUZIONE RISERVATA