Sei in Archivio

TEHERAN

Iran: Khamenei, nemici cercano sedizione

'La nazione deve restare vigile di fronte a questo complotto'

10 maggio 2017, 18:30

(ANSA) - TEHERAN, 10 MAG - "I nemici dell'Iran stanno cercando di creare insicurezza e sedizione nel Paese". Lo ha affermato oggi la Guida suprema dell'Iran, ayatollah Sayyed Ali Khamenei, invitando la nazione a "rimanere vigile". Parlando all'Università Imam Hossein di Teheran, Khamenei ha detto che la Repubblica islamica è stata capace di "creare un ambiente sicuro in una regione ricca di tensioni e in un mondo pieno di frenesia", sottolineando che i nemici cercano di allontanare questa situazione positiva dalla nazione iraniana. Per Khamenei, "l'obiettivo a breve termine del nemico è quello di interrompere il clima di sicurezza e provocare disordine e sedizione nel Paese". "Se si è disposti ad affrontare questo complotto - ha aggiunto - si sarà certamente in grado di neutralizzarlo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA