Sei in Archivio

MERCOLEDI' 10 MAGGIO

La Boschi nella bufera: "Chiarito tutto". De Bortoli: "Sicuro delle mie fonti"

10 maggio 2017, 21:23

La Boschi nella bufera:

 'Ho già chiarito in parlamento, la misura è colmà. Lo ha detto Maria Elena Boschi rispondendo, a Palazzo Chigi, sulla vicenda Banca Etruria. 'Da qui in poi si occuperanno di questa questione i miei legalì, ha aggiunto. L’ex direttore del Corsera Ferruccio De Bortoli interviene sulla polemica scatenata dal suo libro dicendosi «assolutamente tranquillo e sicuro della bontà delle mie fonti». E aggiunge: «sono un collezionista di querele e mi auguro che quello dell’ex ministro Boschi non sia solo un annuncio e che la querela ci sia». Opposizioni all’attacco, con Forza Italia che chiede la convocazione dell’ex ad Ghizzoni in audizione. Mentre il capogruppo M5s alla Camera, Roberto Fico, chiede 'che siano tolte le deleghe a Boschì. Alessandro di Battista invita il premier Gentiloni «a mettere la faccia».

 BRUCIA IL CAMPER DI UNA FAMIGLIA ROM, IPOTESI VENDETTA
IN UN VIDEO UNA PERSONA CON UNA MOLOTOV. MATTARELLA:  PUNIRE SEVERAMENTE

"Chiunque sia stato è un crimine orrendo. Quando si arriva a uccidere i bambini si è al di sotto del genere umano». Bisogna "accertare i responsabili e condannarli severamente». Lo ha detto il presidente Sergio Mattarella parlando con i giornalisti a Bariloche del rogo di un camper in cui hanno perso la vita, stanotte a Roma, tre sorelle rom. Le vittime vivevano con i genitori e altri 8 fratelli nel camper. Per gli investigatori la pista prevalente è la vendetta maturata in ambienti rom. In un video si vedrebbe una persona che lancia una bottiglia incendiaria verso la roulotte.

LA CASSAZIONE: ASSEGNO DI DIVORZIO, ARCHIVIATO IL TENORE DI VITA
UNICO PARAMETRO E’ LA VALUTAZIONE DELL’AUTOSUFFICIENZA

Rivoluzione della Cassazione sull'assegno di divorzio che finora, con 30 anni di indirizzo costante, era collegato nella sua entità al parametro del «tenore di vita matrimoniale», pietra miliare che da oggi va in soffitta e lascia il posto a un "parametro di spettanza» basato sulla valutazione dell’ indipendenza o dell’autosufficienza economica dell’ex coniuge che lo richiede.

SEGNALI DI APERTURA SULLA LEGGE ELETTORALE
FI E M5S DANNO L’OK PER L'ESTENSIONE ITALICUM AL SENATO

Forza Italia è disposta a votare un testo base sulla legge elettorale che si limiti ad estendere al Senato l’Italicum della Camera così come modificato dalla Consulta. Anche il M5S si dice disposto a sostenere il Legalicum, senza alcun correttivo. Favorevole anche il Movimento democratici e progressisti.

 LA RAGGI SI DIFENDE: TASK FORCE CONTRO I RIFIUTI IN STRADA
REGIONE E MINISTERO CONTRO LA SINDACA: "NON DA' SOLUZIONI"

"I rifiuti in strada sono vergognosi. Per questo abbiamo messo in campo una task force per evitare cassonetti stracolmi». Così la sindaca di Roma Virginia Raggi, che invita anche il governatore Zingaretti a sbloccare le autorizzazioni ma la Regione ribatte: «nessuna richiesta di autorizzazione per nuovi impianti è arrivata dal Campidogliò. Per il ministro Galletti, il piano approvato dalla Giunta capitolina 'non fornisce soluzioni concretè. Parla anche Manlio Cerroni, patron della discarica di Malagrotta, ora chiusa: 'senza di me Roma il problema dei rifiuti se lo trascinerà per annì.

TRUMP, COMEY LICENZIATO PERCHE' NON STAVA FACENDO UN BUON LAVORO
MACRON RESPINGE LA CANDIDATURA DI VALLS, IL PS LO ESPELLE

Il numero 1 Fbi James Comey è stato licenziato perchè «non stava facendo un buon lavoro», ha detto Donald Trump. «Una decisione giusta al momento giusto», gli fa eco il vice presidente Mike Pence. Il New York Times riporta che James Comey giorni prima di essere licenziato aveva chiesto fondi per portare avanti le indagini sul Russiagate. Il Partito socialista francese ha avviato una procedura di espulsione nei confronti di Manuel Valls, ex primo ministro. Valls aveva annunciato di volersi presentare alle legislative di giugno con il movimento En Marche! del presidente eletto Macron, ma En Marche! ha già fatto sapere che la richiesta non può essere accettata.

DRAGHI, IPOTESI ITALIA FUORI DA EURO NON HA LA MINIMA BASE
ALITALIA: PALEARI, ENTRO LUGLIO NUOVO PIANO INDUSTRIALE

"L'euro è irrevocabile, e non intendo speculare su ipotesi che non hanno la minima base». Così il presidente della Bce Mario Draghi, a un deputato che gli richiamava osservazioni fatte in passato sull'ipotesi di un’uscita dell’Italia dall’euro. Nel suo intervento al Parlamento dell’Aia Draghi ha detto che «non spetta alla Bce ma ai paesi dell’Eurozona preparare il terreno in vista dell’impatto che la fine del quantitative easing avrà su di loro». Atteso per luglio il nuovo piano industriale di Alitalia, ha annunciato uno dei commissari, Stefano Paleari.


MIGRANTI: INDAGINI SU MEMBRI ONG:  "SANNO DOVE SONO I BARCONI" 
PROCURA DI TRAPANI: I  SOCCORSI SENZA OK DELLA GUARDIA COSTIERA

Sono in corso indagini 'sul favoreggiamento dell’immigrazione clandestina che coinvolgono non le Ong come tali ma persone appartenenti alle Ong'. Lo ha rivelato il procuratore di Trapani, Ambrogio Cartosio, spiegando che 'le Ong hanno fatto qualche salvataggio in mare senza informare la Guardia costierà. Msf prende le distanze, mentre si fanno sentire i primi effetti degli accordi sottoscritti tra Italia e Libia: oggi la Guardia Costiera libica ha soccorso in acque internazionali e riportato nel porto di Tripoli un barcone in navigazione verso l’Italia. A bordo circa 300 migranti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA