Sei in Archivio

MILANO

Neonato abbandonato nella metro, salvato da maresciallo

La madre lo lascia in stazione, poi torna e trova polizia

10 maggio 2017, 12:00

(ANSA) - MILANO, 10 MAG - Una madre ha abbandonato il figlio neonato nella metro, ma poi, assalita dal rimorso, ci ha ripensato ed è tornata indietro. Ma un maresciallo della Gdf aveva già trovato il neonato e chiamato gli agenti di stazione. E' accaduto oggi alla centrale stazione di piazza Repubblica a Milano, nel viavai confuso di centinaia di persone. La donna, secondo quanto riferito da ATM, ha lasciato il bimbo, di carnagione scura, su un seggiolino tondo vicino al muro, e si è allontanata su un treno della MM3. In banchina, però, il sottufficiale lo ha notato e si è avvicinato scoprendo il piccolino. Dopo circa mezz'ora la madre è tornata indietro, trovando sul posto polizia, carabinieri e personale medico. Il bambino e la mamma stanno bene mentre la Polmetro ha segnalato la vicenda all'autorità giudiziaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA