Sei in Archivio

NEW YORK

Usa: Chelsea Manning, "da prossima settimana donna libera"

Ex soldato Wikileaks perdonato da Obama rilasciata 17 maggio

10 maggio 2017, 19:30

(ANSA) - NEW YORK, 10 MAG - "Per la prima volta riesco ad immaginarmi una vita da donna libera": Chelsea Manning, l'ex soldato dell'esercito americano condannato per aver passato una valanga di documenti segreti a WikiLeaks, uscira' di prigione la prossima settimana. Manning, che e' stata perdonata dal presidente Barack Obama in uno dei suoi ultimi giorni alla Casa Bianca, sara' rilasciata il 17 maggio e ha diffuso un messaggio attraverso gli avvocati della American Civil Liberties Union, una delle organizzazioni per i diritti civili che l'ha assistita negli anni di detenzione. L'ex soldato, che all'epoca della fuga di notizie si chiamava Bradley e che in carcere si e' sottoposto a interventi per il cambio di sesso, vivra' in Maryland, ha annunciato la ACLU. Manning fu arrestato nel maggio 2010 quando aveva 22 anni e lavorava in Iraq in un reparto di intelligence dell'esercito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA