Sei in Archivio

Calciomercato

Inter, sacrificare Perisic per liberarsi

Niente più paletti Fifa se partirà un big. Il croato è il più ambito.

11 maggio 2017, 11:20

Inter, sacrificare Perisic per liberarsi
L'Inter del duo Sabatini-Ausilio sta iniziando a muovere i primi passi per allestire una rosa di qualità per la prossima stagione, quella del rilancio. In attesa di conoscere il nome del nuovo allenatore (si spinge per Conte), il club pensa anche alle cessioni.

In particolare, per non avere più paletti dalla Fifa, legati al Fair Play Finanziario, sarebbe consigliabile cedere un big e fare cassa in maniera importante. Il nome più caldo sarebbe quello di Perisic. Il croato piace a tanti club, soprattutto esteri. Manchester United e Chelsea lo starebbero seguendo da tempo, attenzione anche al Bayern Monaco.

L'Inter non prenderà in considerazione offerte dall'Italia (la Juventus ci aveva fatto un pensierino). Valutazione di Perisic? Non meno di 50 milioni di euro. Oltre a Perisic, si attendono offerte anche per altri big come Handanovic, Brozovic e Banega, tutti considerati cedibili.

Cedere un big per poter operare più liberamente sul mercato, questo il piano del club nerazzurro.

Inter, sacrificare Perisic per liberarsi