Sei in Archivio

NOCETO

Gli alunni giocheranno con Mattarella

di Mariagrazia Manghi -

05 giugno 2017, 15:11

Gli alunni giocheranno con Mattarella

È arrivata nel giorno della festa della Repubblica, direttamente dagli uffici del ministero dell'Istruzione di Roma, la notizia che i ragazzi delle classi 1ªA e 1ªD della scuola media di Noceto hanno vinto il concorso nazionale «Dalla Resistenza alla Costituzione» e verranno premiati dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella all’inizio del nuovo anno scolastico.

Il gruppo ha partecipato all’iniziativa nella sezione «artistico-espressiva» e ha realizzato un originale «GioCostituzione», una sorta di gioco di società – un po’ Rischiatutto, un po’ gioco dell’oca – in cui la sfida si svolge a colpi di conoscenza degli articoli della Costituzione. Grazie a un lavoro congiunto che ha coinvolto più discipline e più insegnanti, i ragazzi hanno svolto una ricerca nella storia dell’Italia contemporanea, dai padri costituenti a ritroso alle personalità chiave del Risorgimento e hanno realizzato graficamente il tabellone del gioco, completo di tesserine con le domande colorate e impreziosite da loghi e simboli con evidenti richiami al tricolore e alla Repubblica italiana. La scatola sigillata con una fascia verde rossa e bianca è stata spedita a Roma.

Le due classi quest’anno hanno fatto il pieno di vittorie: di recente si sono infatti aggiudicate anche il primo premio nel concorso letterario «L’Usignolo» con la realizzazione del libro «Mitici... nei segni dello Zodiaco», un originale approccio alla mitologia classica attraverso il quale hanno inventato storie fantastiche sulle costellazioni. Nello stesso concorso è arrivato a Noceto anche un premio individuale nella sezione poesia con Samuele Conti della classe 1ªD che ha realizzato, con sguardo maturo e consapevole, una lirica sul tema del bullismo. A settembre le due classi saranno accolte a Roma al palazzo del Quirinale, dove «giocheranno» alla Costituzione direttamente con il presidente Mattarella.