Sei in Archivio

AMELIA (TERNI)

Post su Fb contro siriani,si dimette ass. leghista di Amelia

"Si dovrebbero ammazzare tutti", scrive esponente Lega

13 luglio 2017, 22:50

(ANSA) - AMELIA (TERNI), 13 LUG - "In Siria c'è in atto da più di 12 anni una guerra civile tra musulm... e... la differenza la fa il fatto di essere uno sciita o un sunnita... secondo il mio pensiero si dovrebbero ammazzare tutti fino all'ultimo individuo siriano!": si è dimesso dopo questo post sulla sua pagina Facebook, Massimiliano Galli, assessore della Lega Nord del Comune di Amelia. Il commento ha sollevato molte critiche tra le opposizioni e sui social. Galli si è quindi inviato le proprie deleghe al sindaco di Forza Italia, Laura Pernazza, che le ha accettate. "Il sindaco e l'amministrazione comunale - si legge in una nota -, prendono le distanze dal commento dell'assessore Galli perché la pace, il rispetto e l'uguaglianza dei popoli e delle religioni rappresentano valori fondamentali su cui si basa la nostra azione politica". In una lettera al sindaco Galli ammette di aver "sbagliato", come "uomo ancor prima che di amministratore". Sottolineando però di avere scritto in "una conversazione privata".

© RIPRODUZIONE RISERVATA