Sei in Archivio

ROMA

Migranti: Salvini, bene voci diverse in Vaticano

Iniziamo a parlare in Africa di educazione sessuale

14 luglio 2017, 14:50

(ANSA) - ROMA, 14 LUG - "Io non credo alle categorie destra o sinistra. Renzi sta ondeggiando come uno che si è perso nel bosco in una sera senza stelle e senza luna, non ci sta capendo più nulla. Dire aiutiamoli a casa loro non è né di destra né di sinistra, è semplicemente di buonsenso. La crescita demografica in Africa rischia di arrivare a portare in quel continente 2 miliardi e mezzo di persone. La soluzione intelligente non è andare a prenderli in spiaggia e portarli negli alberghi italiani, ma intervenire in Africa non solo con aiuti economici, ma anche in termini culturali. Mi fa piacere che anche all'interno del Vaticano si levino voci diverse. Iniziamo a parlare in Africa di educazione sessuale, di contraccettivi, educazione alla maternità, per evitare il prolificare del nascere di milioni di bimbi che non hanno né speranza né futuro. Mi piacerebbe che il Vaticano si lanciasse in questa sfida al di là dei messaggi generici". Lo dice Matteo Salvini intervistato da radio Cusano Campus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA