Sei in Archivio

VARSAVIA

Polonia: Ok a leggi contro indipendenza giudici, proteste

Magistratura sarà sottomessa al potere governativo

15 luglio 2017, 17:10

(ANSA) - VARSAVIA, 15 LUG - I senatori del partito conservatore Diritto e giustizia polacco di Jaroslaw Kaczynski hanno approvato le due nuove leggi che cancellano l'autonomia della magistratura sottomettendo i giudici al guardasigilli. Una legge affida al ministro della giustizia (e non ai giudici stessi) la facolta' di indicare i futuri componenti del Consiglio nazionale di magistratura, l'altra gli conferisce i poteri di nomina dei giudici responsabili di diversi livelli. La due leggi sono state sottoposte ai senatori dopo il voto favorevole della Camera. Mentre intorno al parlamento era in corso la manifestazione in difesa dell'autonomia della magistratura, i senatori dell'opposizione hanno invano cercato di fare tutto il possibile per ostacolare la votazione, sfruttando tutto il tempo consentito per il dibattito. Alla fine hanno sollevato cartelli con le scritte: a favore di "Tribunali indipendenti". Ora la decisione passa al presidente al quale l'opposizione ha già chiesto di non firmare le leggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA