Sei in Archivio

CULTURA

«Street Talk» con Villani, Baldini e Valerio Varesi

16 luglio 2017, 14:04

«Street Talk» con Villani, Baldini e Valerio Varesi

Domenica, dalle 18,20, la troupe televisiva di Cinemania Studios, con la regia di Adriano Boselli, ha effettuato le riprese della terza puntata dello Street Talk di Andrea Villani, che alla sua decima edizione acquisisce sempre più importanza e visibilità imponendosi come salotto d’alto intrattenimento di caratura nazionale. Diversi gli argomenti affrontati da Villani, a cominciare dal fenomeno della radio su web, di cui ha parlato Marco Baldini, showman, ex spalla di Fiorello, ora direttore creativo di una web radio, con sede a Milano e Roma, dove conduce anche il proprio programma «Baldini a 90». Baldini ha divertito il pubblico spiegando il futuro della radio, a suo parere, strappando numerosi applausi grazie a folgoranti battute e duettando con il conduttore. Il giornalista, e scrittore, Valerio Varesi ha parlato invece dell’immigrazione globale e del complicato dialogo tra religioni, di cui racconta nel suo ultimo libro, «Il commissario Soneri e la legge del Corano» (Frassinelli). La giovane scrittrice Giuliana Altamura, ha presentato il suo nuovo libro per Marsilio editore, «L’orizzonte della scomparsa», sui conflitti che sfociano attraverso l’uso improprio che si fa dei social.

Interessante «Sipario d’autore» dello stilista emergente Marco Castelli che indossava la sua ultima giacca: disegnata da lui ma dipinta a mano dall’artista Gloria Griggio, art director dello stesso Street Talk. Ha impreziosito la puntata l’accompagnamento musicali dei Mè, Pék, e Barba. La puntata, sarà come sempre messa in onda da diverse emittenti che copriranno 12 regioni italiane. La prossima domenica sarà la volta di Andrea G. Pinketts, Gianpaolo Cantoni e la giornalista del Corriere Beba Marsano. Suoneranno gli Stratòs.