Sei in Archivio

LA LETTERA

La risposta del sindaco Filippo Fritelli

27 luglio 2017, 20:35

La risposta del sindaco Filippo Fritelli

Caro Ferrandi,

ho apprezzato l’editoriale a Sua firma pubblicato oggi sulla Gazzetta. Con garbo ed equilibrio ha evidenziato i problemi e le criticità di Salsomaggiore, prendendo le distanze dai facili colpi d’ala lessicali che qualche quotidiano ci ha dedicato. Non fa piacere vedere la propria città messa in cattiva luce, per di più seguendo le regole di un certo giornalismo spettacolo, specialmente di matrice televisiva, ma che, proprio per le sue declinazioni, al di là delle coloriture, spesso colpisce nervi scoperti, generando però ulteriore disagio in un contesto che avrebbe bisogno di riflessioni oltre che di azioni pur in atto.
Salsomaggiore non ha ammainato la bandiera del termalismo, ha intercettato investimenti e investitori e guarda al futuro. Ma, come lei scrive, sono tempi durissimi, le nuove avventure imprenditoriali fanno fatica ad avviarsi cosicché i risultati non si vedono dall’oggi al domani. I tanti anni di difficoltà pesano e della città si continua a percepire non il lavoro e l’impegno, ma la persistente stagnazione.
Per Salsomaggiore sono convinto un avvenire ci sia e sono d’accordo con Lei che non è dietro le spalle.
Cordiali saluti

Filippo Fritelli
Sindaco di Salsomaggiore Terme