Sei in Archivio

Calciomercato

Keita-Monaco, l'agente all'attacco

Roberto Calenda ne ha per tutti: "Felici a Montecarlo, dette tante falsità".

30 agosto 2017, 02:20

Keita-Monaco, l'agente all'attacco
Keita Balde è ufficialmente un giocatore del Monaco. Uno dei gialli dell’estate ha avuto un epilogo a sorpresa, quando sembrava certo che l’attaccante senegalese sarebbe restato in Italia, pur lasciando la Lazio con la quale sarebbe andato in scadenza di contratto nel 2018.

Affare da 32 milioni, per la gioia di tutti. La Lazio che fa cassa in modo fin insperato, ed è pronta a reinvestire, il Monaco che, grazie anche a Jovetic, proverà a dimenticare Mbappé, e il giocatore: "Sono molto felice di essere al Monaco, un club con una grande storia. Ora non vedo l'ora di iniziare a giocare.  Questo è il progetto giusto per me".

Meno concilianti le parole dell’agente, Roberto Calenda, che spara a zero sulla Lazio: “AS Monaco è stata la nostra scelta, la scelta migliore. Una squadra che già l’anno scorso aveva provato a prendere Keita e che quest’anno, ancora una volta, ha dimostrato quanta stima abbia per il giocatore (…) La positiva conclusione di questa vicenda dimostra che, quando prevalgono la ragionevolezza e il dialogo tra le parti, si giunge sempre a esiti soddisfacenti per tutti. La soluzione trovata accontenta tutti e dimostra quante falsità siano state dette e scritte, più o meno ad arte, in questi mesi su Keita. Secondo alcuni avevamo già un accordo per andare via a parametro zero, secondo altri rifiutavamo tutte le soluzioni tranne una e per altri ancora il nostro obiettivo era solo fare un torto alla Lazio. Niente di tutto questo”. 
 

Keita-Monaco, l'agente all'attacco