Sei in Archivio

L'INSERTO

Come gustarsi il Festival del Prosciutto: oggi uno speciale di 12 pagine

31 agosto 2017, 11:05

Come gustarsi il Festival del Prosciutto: oggi uno speciale di 12 pagine

Volete assaggiare le migliori fette di prosciutto del mondo, scoprire il mondo dei prosciuttifici, ascoltare musica e dibattiti, visitare i musei del cibo, passare una giornata tra degustazioni e laboratori del gusto? Tranquilli: si può, anche se le ferie sono finite.

Torna il Festival del Prosciutto di Parma – da domani a Langhirano e da sabato a Parma, con eventi fino al 10 settembre e oltre - , manifestazione clou del nostro territorio giunta alla ventesima edizione. Un carosello infinito di appuntamenti a cui la Gazzetta di Parma dedica uno speciale gratuito di dieci pagine, in edicola domani con il quotidiano. Dieci pagine che costituiscono una guida dettagliata al Festival, con la mappa degli eventi, tutti i servizi, i bus navetta per Langhirano, tante interviste e un’infinità di curiosità. Una specie di filo rosso nel labirinto di iniziative di un Festival che quest’anno è straordinariamente ricco di appuntamenti. Ecco allora qualche <chicca>: domani, a Langhirano, l’inaugurazione con il re del cioccolato Ernst Knam e sabato 2 settembre il concerto del vincitore di Sanremo Francesco Gabbani; per tutto il tempo del Festival, sempre a Langhirano, tuffo nei sapori buoni con la Cittadella del Prosciutto, e, in Piazza a Parma, assaggi e degustazioni nel Bistro, per due fettine nella cornice del centro storico. E poi, l’iniziativa Finestre Aperte, amatissima dagli amanti del Prosciutto di Parma che possono assistere al ciclo di lavorazione e partecipare a degustazioni gratuite direttamente all’interno dei prosciuttifici. Tutto spiegato nello speciale in edicola domani con il giornale. Per non perdersi un dolce settembre all’insegna della delizia per eccellenza: sua maestà il prosciutto.