Sei in Archivio

Social network

Mosca contro Facebook: "Sposti i server in Russia o sarà fermato come Linkedin"

26 settembre 2017, 15:21

Mosca contro Facebook:

«La legge è uguale per tutti: o si rispetta o Facebook dovrà cessare la sua attività nel territorio russo, come è accaduto purtroppo a LinkedIn». Così il direttore del Roskomnadzor, l’Autorità per le Telecomunicazioni in Russia, Alexander Zharov. Lo riporta Interfax. Stando alla normativa, infatti, i dati personali degli utenti devono essere conservati in server che fisicamente si trovino sul territorio russo. Anche il Cremlino ha sottolineato che Facebook «deve rispettare la legge».