Archivio

NEW YORK

Manhattan, piomba sui ciclisti e grida: "Allah Akbar". Almeno 8 morti. "E' terrorismo"

L'Isis esulta sul Web. L'attentatore ferito e catturato

31 ottobre 2017, 21:49

Ha investito diversi ciclisti con il suo veicolo su una pista ciclabile e poi ha gridato "Allah Akbar" prima di essere ferito e catturato dalla polizia.A Manhattan, quindi, è tornato l'incubo terrorismo:  l'attacco ha provocato almeno otto morti e una quindicina di feriti. L'attentatore, ferito, ha 29 anni, sarebbe di nazionalità uzbeka e vive a Tampa, in Florida.  L'Isis esulta sul Web. Trump: persona malata o folle. Il sindaco di Blasio: è terrorismo. 

L'attacco a New York è trattato come un atto terroristico: lo riferisce la Cnn citando fonti delle forze dell'ordine. L'Fbi ha assunto il comando delle indagini.
  

"Non c'è alcuna minaccia attiva" a Lower Manhattan. Lo riferisce l’ufficio del sindaco di New York, Bill de Blasio, che si sta recando nell’area. Una persona è stata fermata e si ritiene, secondo le informazioni preliminari, che sia l’autista del pick-up bianco che è andato sulla pista ciclabile.