Archivio

REGGIO EMILIA

Badante ubriaca inveisce contro i carabinieri e rompe un fanale della gazzella: denunciata

La 30enne russa vive in provincia di Parma

05 novembre 2017, 16:58

Ubriaca, dà in escandescenza e danneggia l'auto dei carabinieri. Così una 30enne russa residente nel Parmense è stata denunciata dai carabinieri di Reggio. 
La 30enne lavora come badante a Reggio, dove accudisce una 80enne. Un rapporto di lavoro burrascoso, visto l'abuso di alcol da parte della russa. Il genero ha chiamato i carabinieri perché preoccupato per l'incolumità dell'anziana. I militari hanno trovato la badante che, in evidente stato di ubriachezza, dava segni di un comportamento violento. Convinta a uscire di casa, una volta scesa ha iniziato a inveire contro i carabinieri e ha scaricato la sua rabbia sulla loro Alfa 159, rompendo un fanale posteriore. Portata in caserma, la 30enne è stata denunciata.