Sei in Archivio

APPENNINO REGGIANO

Botte e minacce alla moglie, anche davanti ai figli: 40enne denunciato e allontanato da casa

I figli sono sotto la tutela dei servizi sociali

12 novembre 2017, 11:02

Botte e minacce alla moglie, anche davanti ai figli: 40enne denunciato e allontanato da casa

Vessazioni psicologiche, botte, insulti e minacce alla moglie anche davanti ai figli. Per dieci anni un 40enne ha compiuto violenze sulla moglie, che avvenivano quando si ubriacava o perdeva denaro ai videopoker. Le indagini dei carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Castelnovo Monti hanno portato alla denuncia del 40enne, che abita sull'Appennino reggiano, con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. La Procura ha ottenuto dal gip di Reggio l'allontanamento da casa e il divieto di avvicinamento alla moglie. Il 40enne non può comunicare con qualsiasi mezzo con lei. Dopo l'ultimo episodio violento, la donna è stata medicata in ospedale con 30 giorni di prognosi per ematomi, contusioni e una costola rotta. Sono intervenuti i carabinieri, che hanno portato alla luce il dramma famigliare. Ora i figli sono sotto la tutela dei servizi sociali.