Sei in Archivio

PARMA

Botte e minacce alla moglie, anche davanti ai figli minori: arrestato 47enne filippino

Dopo anni di silenzi, la donna ha trovato il coraggio di denunciare tutto ai carabinieri

21 dicembre 2017, 15:33

Botte e minacce alla moglie, anche davanti ai figli minori: arrestato 47enne filippino

I carabinieri della stazione di Parma Oltretorrente hanno arrestato un 47enne filippino, in Italia da oltre 20 anni, con l'accusa di aver sottoposto la moglie a sistematiche violenze morali e fisiche, anche alla presenza dei figli minorenni. La donna, che da tempo subiva preferendo tacere per non rovinare il suo matrimonio ma soprattutto per paura di ritorsioni, il 20 novembre, ha trovato il coraggio di denunciare: il marito, rientrato a casa ubriaco, per futili motivi l'ha svegliata, insultandola e minacciandola. Ha colpito la moglie con calci e pugni, scaraventandola a terra e afferrandola per i capelli. La moglie ha lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. Il marito, per il timore della reazione della moglie, le ha preso il cellulare, poi ha cercato di dissuaderla dall’uscire di casa. Ma lei ha trovato il coraggio di parlare con i carabinieri e ha denunciato l'accaduto.