Sei in Archivio

TOKYO

Giappone: a Capodanno in visita a santuari e templi

Almeno 3 milioni di visitatori al Meiji Jingu nei primi 3 giorni

01 gennaio 2018, 18:30

(ANSA) - TOKYO, 1 GEN - Saranno almeno 3 milioni i visitatori attesi al santuario scintoista di Meiji Jingu, al centro di Tokyo, aperto dalla mezzanotte di domenica e durante i primi giorni di gennaio. Presenze analoghe si registreranno nei principali tempi e siti buddisti dell'arcipelago. Sebbene il giorno della vigilia di Natale e la sera di Capodanno, in Giappone, non radunino le stesse folle delle festività religiose in Occidente, la prima settimana dell'anno nel Paese del Sol Levante è abitudine celebrare i giorni di festa nelle maggiori città tramite incontri e ritrovi nei pressi di hotel di lusso, circoli e ristoranti. Per chi si trova in Giappone, nei pressi dei templi buddisti, sarà abitudine alla mezzanotte udire 108 rintocchi delle campane. Un rituale chiamato 'Joya no Kane' che serve a confessare e purificare l'anima da tutti i peccati, iniziando l'anno immacolati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA