Sei in Archivio

PARMA

Pezzi di mandorla nei bronchi, salvata bimba di 16 mesi (2)

01 gennaio 2018, 18:50

(ANSA) - PARMA, 1 GEN - I pezzi, messi in bocca ma tecnicamente inalati, erano finiti nel bronco probabilmente a causa della masticazione non ancora efficace della piccola. La madre si era accorta di non essere riuscita a toglierli tutti e lo ha fatto presente ai medici del pronto soccorso di Carpi, che hanno attivato i colleghi dell'azienda ospedaliera-universitaria di Parma, centro di riferimento per questo tipo di emergenze ed è stato organizzato il trasferimento notturno. L'intervento è perfettamente riuscito: "La bambina sta bene", ha detto Majori, pneuomologo interventista che ha voluto ringraziare i colleghi Francesca Mensi, Federico Martello, Raffaele D'Ippolito, oltre al "personale infermieristico e del comparto di otorinolaringoiatria e il mio maestro Angelo Gianni Casalini, direttore dell'unità complessa di pneumologia endoscopica toracica". A marzo 2017 nella stessa stessa struttura ospedaliera erano stati salvati dal soffocamento, per aver inalato frammenti di cibo, tre bambini nel giro di 24 ore. (ANSA)

© RIPRODUZIONE RISERVATA