Sei in Archivio

MILANO

Capannone a fuoco: Terzi, Gori dice inesattezze su Arpa

(v. 'Capannone a fuoco: Gori, lì portati...' delle 11.59)

04 gennaio 2018, 16:00

(ANSA) - MILANO, 4 GEN - "Gori anziché fare passerella e strumentalizzare gravi emergenze come l'incendio di Corteolona dovrebbe prima informarsi così da non dire inesattezze su Arpa": così l'assessore regionale all'Ambiente Claudia Terzi risponde al candidato alla presidenza della Regione Giorgio Gori, per il quale l'Arpa negli ultimi anni è stata depotenziata. "Forse a Gori sfugge che grazie all'ultimo provvedimento sul personale della Giunta Maroni, infatti, abbiamo programmato l'assunzione di oltre trenta nuove unità più 50 stabilizzazioni di precari da qui ai prossimi mesi. Questa è la testimonianza concreta di quanto Regione Lombardia creda nelle professionalità e competenze di un'agenzia, che per il suo lavoro e la sua eccellenza, è riconosciuta, non solo in Italia, ma in tutto il mondo". "Che il candidato alla presidenza della nostra Regione Giorgio Gori non sappia che le assunzioni di Arpa sono rimaste bloccate per mesi anzi anni (almeno gli ultimi tre) a causa delle norme nazionali - conclude Terzi - è gravissimo. Ed ancor più grave che non sappia che nonostante ciò, grazie alla grande sinergia tra agenzia e regione, Arpa non solo ha assolto a tutti i suoi compiti ma ha anche partecipato a progetti di rilievo nazionale!".(ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA