Sei in Archivio

Rifiuti

Galletti: "Il caso dei rifiuti del Lazio non diventi la normalità"

04 gennaio 2018, 12:19

Galletti:

"Mi appello alla solidarietà di amministratori e cittadini e al loro senso istituzionale: questa non può diventare la normalità, dev'essere un’operazione eccezionale che non deve ripetersi». Queste le parole del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti in un’intervista al Resto del Carlino sulla vicenda delle 15mila tonnellate di rifiuti indifferenziati da smaltire, per i quali la Regione Lazio ha chiesto l’aiuto di altre regioni, fra cui l'Emilia-Romagna.
«Le Regioni che non hanno chiuso il ciclo dei rifiuti non pensino che portarli fuori dal loro territorio sia una soluzione strutturale», ha aggiunto Galletti, invitando inoltre la sindaca di Roma Virginia Raggi «a trovare una soluzione per i propri rifiuti: la Capitale mi preoccupa molto, lo dico da mesi, e oggi lo dico con più forza di prima». Infine, uno sguardo anche alla situazione siciliana, dopo le dichiarazioni del governatore Musumeci sul rischio collasso delle discariche dell’isola: «Chi è capace di fare - conclude il ministro - ha risolto il problema, ma c'è chi ancora segue la pancia dei cittadini, non risolve il problema e lo scarica su altri. Per me è inammissibile».(ANSA).