Sei in Archivio

TEHERAN

Iran: una settimana di proteste, diminuiscono manifestazioni

Di nuovo in piazza sostenitori governo

04 gennaio 2018, 15:30

(ANSA) - TEHERAN, 4 GEN - Dopo una settimana di proteste, sembrano diminuire le segnalazioni di nuove manifestazioni anti-regime in Iran, con i sostenitori del governo e della guida suprema Ayatollah Khamenei che tornano in piazza. Non è chiaro, tuttavia, se si tratti di un affievolimento delle proteste o semplicemente di una mancanza di notizie causata dal giro di vite del governo sui social network. In varie città iraniane, migliaia di persone hanno invece manifestato il loro appoggio alle autorità. Filo-governativi in piazza anche a Mashad, nel nordest del Paese, dove le proteste contro corruzione e crisi economiche sono iniziate, prima di estendersi al resto dell'Iran. La tv di stato ha dato ampio spazio alle notizie sulle marce a favore del governo, chiamandole "la risposta ai rivoltosi e ai loro sostenitori". Manifestazioni si sono svolte a Shiraz, Isfahan, Ardabil, Birjand e Yasuj.

© RIPRODUZIONE RISERVATA