Sei in Archivio

VICENZA

Morti monossido: bare in chiesa, rose bianche e gialle

Tanti amici ad Arzignano, parroci accolto richiesta famiglie

05 gennaio 2018, 17:50

(ANSA) - VICENZA, 5 GEN - Funerali assieme per i giovani Alex Ferrari e Luca Bortolaso, i due studenti 21enni morti martedì scorso avvelenati dal monossido di carbonio in una casa vacanze sul Monte Baldo (Verona). I due ragazzi erano legati da un rapporto sentimentale, e i parroci dei rispettivi paesi di provenienza, Bagnolo di Lonigo per Luca, e San Bortolo di Arzignano per Alex, hanno accolto la richiesta delle famiglie di celebrare esequie comuni, oggi nella chiesa di Arzignano (Vicenza). Scelta approvata dalla Diocesi di Vicenza, che ha privilegiato il dolore e l'amore delle famiglie rispetto ad ogni altro tema. I feretri, uno in legno di noce e l'altro bianco, era coperti da rose bianche e gialle. Tantissimi gli amici ad attenderli con mazzi di fiori, che verranno poi consegnati ai genitori dei due studenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA