Sei in Archivio

NEW DELHI

Kashmir: 4 agenti di polizia indiani uccisi in attentato

Morti per l'esplosione di un ordigno rudimentale

06 gennaio 2018, 09:50

(ANSA) - NEW DELHI, 6 DIC - Quattro agenti di polizia indiani sono morti oggi per lo scoppio di un rudimentale ordigno (ied) a Sopore, città del distretto di Baramulla nel nord dello Stato di Jammu & Kashmir. Lo riferisce l'agenzia di stampa Ani. Funzionari dell'amministrazione locale hanno indicato che "sospetti militanti" hanno collocato la bomba vicino ad un negozio fra il 'Chotta Bazaar' e il 'Bada Bazaar'. L'attentato, ricorda da parte sua online il quotidiano Kashmir Reader, è avvenuto allorché a Sopore, conosciuta come 'La città delle mele' per la sua importante produzione di questo frutto, è in corso uno sciopero per commemorare l'uccisione di 57 civili nel 1993 per mano della polizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA