Sei in Archivio

GENOVA

Orlando e Pinotti commemorano nascita Alessandro Natta

Fu segretario Pci dopo la morte di Enrico Berlinguer

07 gennaio 2018, 15:10

(ANSA) - GENOVA, 7 GEN - Il ministro della Giustizia Andrea Orlando e della Difesa Roberta Pinotti hanno partecipato alla cerimonia per commemorare ad Oneglia il centesimo anniversario della nascita di Alessandro Natta, segretario generale del Pci, dopo la morte di Enrico Berlinguer. "Ricordare Natta, come politico e anche come intellettuale, significa rievocare un'idea di dirigente politico di cui avremmo grande bisogno. Mai come oggi è forte l'esigenza di una politica che non galleggi sulle trasformazioni, ma ne comprenda l'essenza e la profondità. Senza una visione e una lettura, i fatti, rischiano di apparire come una sequenza di date e non una dinamica di trasformazioni, che chi fa politica deve sapere interpretare", sottolinea Orlando. "Natta trasmetteva grande rigore morale, insieme ad una passione limpida e sincera per il bene comune. Una grande attenzione al pensiero che diventava ottima oratoria. Il mio ricordo personale è di un uomo capace di entrare in relazione con chiunque nonostante la grandezza", afferma Pinotti. "Mi piace sottolineare, visto il mio attuale ruolo, ciò che Natta raccontò, partendo dalla sua esperienza, sui militari internati nei campi di concentramento. Per troppo tempo abbiamo sottovalutato il ruolo dei militari nella lotta di popolo della Resistenza. Dentro quel popolo i militari hanno avuto un ruolo importante. Oggi ricordare la Resistenza è ancor più fondamentale e necessario".(ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA