Sei in Archivio

ROMA

Germania: hiesa demolita per miniera carbone

Blitz di Greenpeace prima dell'abbattimento

08 gennaio 2018, 17:10

(ANSA) - ROMA, 8 GEN - Attivisti di Greenpeace hanno scalato l'ex chiesa cattolica di San Lamberto a Immerath, in Germania, appendendo uno striscione con scritto "Chi distrugge la cultura, distrugge esseri umani, #StopCarbone". Il colosso tedesco dell'energia RWE, che tramite le sue società controllate distribuisce elettricità a oltre 120 milioni di clienti, in Europa e Nord America, vuole abbattere la chiesa per allargare la sua gigantesca miniera di lignite a cielo aperto Garzweiler II. Gli attivisti di Greenpeace hanno aperto striscioni vicino agli escavatori e anche una scritta "Stop Carbone" da cui esce del fuoco. La cancelliera Angela Merkel ha promesso di rispettare l'obiettivo tedesco di riduzione del 40% delle emissioni di CO2 entro il 2020, ma, secondo Greenpeace, questo è possibile solo con il bando del carbone. Dopo alcune ore gli attivisti sono stati rimossi dalle Forze dell'Ordine ed è iniziato l'abbattimento della chiesa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA