Sei in Archivio

BUSTO ARSIZIO (VARESE)

Morti in corsia: iniezione alla madre dopo sguardo d'intesa

Infermiera è imputata con amante medico per decesso familiari

08 gennaio 2018, 19:00

(ANSA) - BUSTO ARSIZIO (VARESE), 8 GEN - "Ci siamo guardati e lui ha fatto l'iniezione a mia madre": Laura Taroni, l'infermiera imputata con l'amante, il medico Leonardo Cazzaniga dell'omicidio del marito, della madre della donna e del suocero, avrebbe scaricato sull'amante la responsabilità della morte della madre, Maria Rita Clerici, deceduta il 4 gennaio del 2014, nel corso dell'interrogatorio con l'incidente probatorio durante l'udienza preliminare per il caso delle cosiddette morti in corsia all'ospedale di Saronno (che sono attribuite al solo Cazzaniga).

© RIPRODUZIONE RISERVATA