Sei in Archivio

PROCURA

Spese in Regione 2005-2010: chiesta l'archiviazione per 22 ex consiglieri

Chiesta l'archiviazione anche per il parmigiano Roberto Garbi

08 gennaio 2018, 18:25

Spese in Regione 2005-2010: chiesta l'archiviazione per 22 ex consiglieri

Arrivano 22 richieste di archiviazione da parte della Procura di Bologna per altrettanti ex consiglieri Pd che erano stati indagati nell’ambito delle indagini sui rimborsi dei gruppi consiliari della Regione Emilia-Romagna per la legislatura 2005-2010. L’accusa, per tutti, era di peculato.
Tra i nomi per cui i pm Morena Plazzi e il procuratore capo Giuseppe Amato hanno chiesto l’archiviazione, e che quindi risultavano indagati, figurano anche quello dell’ex presidente delle Regione, Vasco Errani (indagato in quanto ex consigliere) e dell’attuale deputato Pd, Matteo Richetti (anche lui all’epoca consigliere).
Le indagini della Guardia di Finanza riguardavano l’ultimo periodo dell’VIII legislatura, in particolare dal gennaio 2009 al maggio 2010. Archiviazione chiesta anche per Tiziano Tagliani, ora sindaco di Ferrara, Giancarlo Muzzarelli primo cittadino di Modena e Paolo Lucchi di Cesena. 

La Procura procederà separatamente per la posizione di Marco Monari, ex capogruppo Pd in Regione, il cui nome non risulta tra i 22 ex consiglieri democratici per cui è stata chiesta l’archiviazione dall’accusa di peculato: ovvero per aver utilizzato a scopi personali le somme assegnate al gruppo per l’attività politica degli eletti nella legislatura 2005-2010. Questo significa che a breve la pm Morena Plazzi, titolare del fascicolo aperto nel 2016, dovrebbe notificare un avviso di fine indagine all’ex capogruppo, atto che solitamente precede la richiesta di rinvio a giudizio.
Lo scorso dicembre Marco Monari era già stato condannato in primo grado, a una pena di quattro anni e quattro mesi, nell’ambito dell’inchiesta sui rimborsi di tutti i gruppi consiliari per quanto riguarda il periodo 2010-2015. Altri sei ex consiglieri Pd, invece, erano stati assolti.
Per quanto riguarda invece la precedente legislatura, dal 2009 al maggio 2010, oltre a Vasco Errani, Matteo Richetti, Tiziano Tagliani, Giancarlo Muzzarelli e Paolo Lucchi, tra gli altri politici per cui la Procura ha chiesto l’archiviazione dall’accusa di peculato figurano Mauro Bosi, Salvatore Caronna (ex segretario regionale del Pd ed ex europarlmentare), Flavio Delbono (ex sindaco di Bologna), Nino Beretta, Marco Barbieri, Massimo Pironi, Roberto Garbi, Gianluca Borghi, Valdimiro Fiammenghi, Mario Mazzotti, Anna Majani, Roberto Montanari, Giuliano Pedulli, Roberto Piva, Gianluca Rivi, Laura Salsi e Damiano Zoffoli (ora europarlamentare Pd).