Sei in Archivio

PROCESSO

Calcioscommesse: udienza a Bologna per Signori, Mauri e Doni

09 gennaio 2018, 18:52

Calcioscommesse: udienza a Bologna per Signori, Mauri e Doni

Riparte da una nuova udienza preliminare fissata per il 22 febbraio a Bologna il processo sul calcioscommesse con 32 imputati, tra cui gli ex azzurri Beppe Signori, Cristiano Doni e Stefano Mauri. Ad aprile il tribunale di Cremona aveva dichiarato la propria incompetenza territoriale, sostenendo che Bologna è il luogo in cui si è manifestata e realizzata l’operatività delle due principali associazioni a delinquere ipotizzate nell’inchiesta sullo scandalo esploso nel 2011 con diversi arresti.
Ricevuti gli atti, la Procura bolognese con il Pm Roberto Ceroni ha chiesto nuovamente il giudizio. Al vaglio del Gup Francesca Zavaglia, anche le posizioni di ex calciatori come Stefano Bettarini, Mauro Bressan, Kewullay Conteh, Luigi Sartor e dell’attuale attaccante del Chievo Sergio Pellissier. Le due associazioni di scommettitori, la prima con Signori, Doni e Bettarini, la seconda con l’ex capitano della Lazio Mauri, sono «fortemente interconnesse», per i giudici, tanto da stabilire un’unica struttura.