Sei in Archivio

primopiano

Centeno, per nuovo bilancio Ue servono risorse proprie

09 gennaio 2018, 11:40

Centeno, per nuovo bilancio Ue servono risorse proprie
BRUXELLES - "Il bilancio europeo dovrebbe essere coperto anche da fonti di ricavi come Tobin tax, dazi doganali, attività del mercato interno, energia, Iva, tassazione delle imprese", per colmare il buco che si creerà con la Brexit: lo ha detto il neopresidente dell'Eurogruppo, Mario Centeno, parlando alla conferenza sul prossimo bilancio europeo. Per Centeno, prima di tutto bisogna rivedere tutte le "necessità di spesa" e legarle "alle esigenze dei cittadini". Poi, "con le nuove sfide il bilancio si deve adeguare in forma e sostanza".   Rivedere le politiche "può portare a risparmi", ma la Brexit "ci metterà di fronte a una scelta difficile: contribuiti nazionali più alti o nuove risorse proprie". Il presidente dell'Eurogruppo riprende poi l'idea di Padoan: "Come ha detto Pier Carlo, dobbiamo concentrarci sui beni pubblici".  

© RIPRODUZIONE RISERVATA