Sei in Archivio

BUSTO ARSIZIO (VARESE)

Morti in corsia: infermiera e medico capaci di intendere

I due amanti in carcere da novembre 2016 per casi a Saronno

10 gennaio 2018, 14:20

(ANSA) - BUSTO ARSIZIO (VARESE), 10 GEN - Sono stati ritenuti capaci di intendere e di volere l'infermiera Laura Taroni e il medico Leonardo Cazzaniga, in carcere dal novembre del 2016 per la vicenda delle morti in corsia all'ospedale di Saronno. Alla capacità di intendere e di volere al momento del fatto è giunto il perito nominato dal gup di Busto Arsizio il quale ha rilevato una "personalità narcisista" del medico che all'epoca lavorava al pronto soccorso dell'ospedale di Saronno. Oggi la perizia è stata discussa in aula tra le parti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA