Sei in Archivio

VENERDI' 12 GENNAIO

"No ai migranti dai paesi cessi": Trump indigna il mondo

12 gennaio 2018, 20:16

All’incontro per il piano sui dreamers, Donald Trump si chiede 'perchè gli Usa dovrebbero avere tutta questa gente che arriva da questi cesso di Paesi?' e scatena polemiche. L’Onu definisce 'vergognosi e scioccantì i commenti del tycoon, lui nega tutto: 'Ho usato parole dure, ma non quel linguaggiò, ma un senatore democratico conferma. Si dimette per protesta l’ambasciatore Usa a Panama. Trump annulla anche il viaggio a Londra per inaugurare la nuova ambasciata. Per la stampa 'teme protestè.

GENTILONI BACCHETTA LA RAGGI: "NON IL MASSIMO DELL’EFFICIENZA" 
LA SINDACA: "POTERI, NON CHIACCHIERE". A TORINO VIA I REVISORI

Duro attacco del premier Gentiloni alla sindaca di Roma Raggi: 'Questa città non si governa semplicemente affrontando le emergenze, così tante e complicate che anche l’amministrazione più efficiente farebbe fatica. E non mi pare che siamo in una condizione di avere il massimo dell’efficienzà, ha detto a un’iniziativa di Giachetti, assicurando però 'spirito di collaborazione su Romà. Immediata replica del M5s: 'Faccia il premier, non campagna elettoralè. E Raggi ribatte: 'Servono più poteri, non chiacchierè A Torino si dimettono i revisori dei conti del Comune denunciando 'assenza di collaborazione e pressionì. Sorpresa Appendino: 'Sempre massima collaborazionè.

CONSIP, IL PM CHIEDE LA PROROGA DELLE INDAGINI SU LOTTI E PAPA' RENZI
ANCHE PER L’EX COMANDANTE DEI CC DEL SETTE E SALTALAMACCHIA

La Procura di Roma ha chiesto la proroga di sei mesi delle indagini nei confronti del ministro dello Sport, Luca Lotti, accusato di favoreggiamento e violazione del segreto istruttorio nell’ambito di un filone dell’inchiesta Consip. La richiesta riguarda altre 11 persone coinvolte nell’inchiesta, fra le quali Tiziano Renzi - padre dell’ex premier Matteo - il comandante generale dei carabinieri Tullio Del Sette e l’ex comandante della Legione Toscana dell’Arma, Emanuele Saltalamacchia. Dopo la condanna sui rimborsi elettorali, i giudici impongono di restituire a Bossi i soldi sequestrati dal Tribunale di Genova, tranne un quinto della pensione da europarlamentare.

ACCORDO MERKEL-SCHULZ, GERMANIA VERSO LA GRANDE COALIZIONE
SOLLIEVO DA BRUXELLES, PARIGI PLAUDE, E L’EURO TORNA A VOLARE

Superati gli scogli sul fisco e sui migranti, si apre la strada in Germania per un governo di Grande Coalizione. Per il leader della Spd Martin Schulz si tratta di 'un risultato eccezionalè e porta 'un contratto di governò sullo stato sociale, con l'aumento degli aiuti alle famiglie, gli investimenti nel sistema della formazione. La cancelliera Angela Merkel spiega di avere 'lavorato per un governo stabilè ma, ha aggiunto, 'dobbiamo essere più veloci nelle decisionì. Secondo il leader dei cristiano-sociali bavaresi, Horst Seehofer, è possibile un governo 'entro Pasquà. Sono 'buone notiziè per Bruxelles, Roma e Parigi, E l’euro vola ai massimi da tre anni.

ALLARME INFLUENZA, A PORDENONE STOP AGLI INTERVENTI
SOSPESA L’ATTIVITA' CHIRURGICHE PER FAVORIRE I RICOVERI

L'epidemia di influenza blocca gli interventi chirurgici in provincia di Pordenone. I tre ospedali - nel capoluogo, a San Vito al Tagliamento e Spilimbergo - hanno sospeso le sedute di chirurgia programmate per lunedì 15 gennaio, per creare disponibilità di posti letto per garantire la gestione delle urgenze legate all’influenza. Il provvedimento riguarda, per ora, solo l’attività programmata per lunedì.

ATTACCHI ALLE CHIESE IN CILE A 4 GIORNI DALLA VISITA DEL PAPA
MANIFESTANTI OCCUPANO LA NUNZIATURA A SANTIAGO, SPENDE TROPPO

Almeno quattro attacchi contro chiese cattoliche sono stati compiuti in diverse zone di Santiago del Cile, per protestare contro la visita di Papa Francesco nel Paese, prevista da lunedì 15 al 18 gennaio. In tre degli attacchi, le chiese hanno subito danni, soprattutto alle porte e alle facciate, mentre il quarto è stato neutralizzato dalla polizia. Manifestanti hanno occupato la Nunziatura, protestando per le troppe spese.

FCA INVESTE UN MILIARDO IN USA, SUPERBONUS AI DIPENDENTI
WHIRPOOL, DUE PROPOSTE DI CALENDA PER SALVARE SITO EMBRACO

Fca investe più di un miliardo di dollari nell’impianto di Warren in Michigan, dove trasferirà dal Messico nel 2020 la produzione della prossima generazione di Ram heavy Duty. E grazie anche all’approvazione del piano di taglio delle tasse di Trump distribuirà a 60.000 dipendenti Usa un bonus di 2.000 dollari. Al via al ministero dello sviluppo il tavolo sullo stabilimento della Embraco di Riva Chieri, controllato dalla Whirlpool, del quale è stata annunciata la chiusura. Due proposte di Calenda: mantenere l’attività produttiva o lavorare a un piano di risanamento e reindustrializzazione.